Colore, colore e…ancora colore!

Dall’architettura all’arte, fino alla psicologia e alla simbologia è evidente come il colore faccia parte del nostro modo di vivere, di pensare, del nostro quotidiano.

Visto questo ruolo così fondamentale nella nostra vita, perché non conoscere più a fondo il mondo del colore?

Una serie di curiosità per tutti coloro che desiderano giocare con i colori, fino a creare la giusta atmosfera in casa, in ufficio o altrove!

Intanto iniziamo da questo articolo, poi ti aspettiamo sui vari social network dove, ogni lunedì, L.A.S. sarà la tua fonte di ispirazione!

La teoria dei colori

Cominciamo il nostro “percorso di conoscenza del colore”: scopriremo che in realtà il colore non esiste, o meglio, che è il risultato della nostra percezione visiva.

Tutte le superfici assorbono e riflettono la luce suddividendola in colori sparati, l’occhio umano può vedere ovviamente solo i colori riflessi: è in questo modo che si percepiscono i colori.

Ci sono diverse scuole di pensiero intorno alla teoria dei colori, da Isaac Newton (1642-1727) a Thomas Young (1773-1829), da Herman Von Helmholtz (1821-1894) a Ewald Hering (1834-1918).

Ed è proprio sul cerchio dei colori di Hering che vogliamo soffermare la nostra attenzione.

Il cerchio dei colori di Hering

Hering sosteneva che il giallo doveva essere un colore primario perché viene percepito dall’occhio come colore indipendente, insieme al rosso, al verde e al blu. Inoltre inseriva il nero e il bianco tra i colori visuali elementari.

Hering descriveva la propria scala di colori come “il sistema naturale delle sensazioni del colore ” Oggi questo sistema forma la base del Natural Colour System (sistema dei colori naturali, NCS), che è usato in tutto il mondo come strumento di riferimento per quanto riguarda la scelta dei colori.

 

I quattro colori primari sono il rosso, il blu, il verde e il giallo.

Quando questi colori puri vengono mescolati si ottengono i colori secondari : turchese, arancione e lime.

Spostandoti sulla ruota puoi vedere immediatamente le armonie tra i colori che sono adiacenti l’uno con l’altro.

 

I colori che si trovano l’uno di fronte all’altro nel cerchio dei colori sono chiamati complementari Si tratta di colori opposti che, se affiancati, si scontrano o creano sensazioni intense.

Non capita spesso di vedere i colori complementari insieme in uno schema, ma a volte l’uso abile dei colori complementari in un ambiente può avere un effetto di grande impatto. 

Colori ed emozioni

In psicologia ogni colore esprime uno stato d’animo ed influenza la nostra vita più di quanto immaginiamo.

La vita dell'uomo è sempre stata regolata dal ritmo del giorno e della notte, dal buio e dalla luce. In effetti, la luce ci riscalda, mentre il buio tende a rallentare il nostro tono e il flusso circolatorio. 

I colori caldi (rosso, giallo, arancione) suscitano attività, eccitazione, serenità, gioia di vivere, impulsività, mentre i colori freddi (verde, blu, violetto) stimolano passività, calma, inerzia, tristezza, malinconia, inducendo alla riflessione.

Ecco, nello specifico, come i colori spesso ispirano emozioni particolari:

I rosa sono divertenti, vivaci, positivi e femminili

I rossi sono appassionati, audaci, intimi e confortevoli

Gli arancioni stimolano la creatività e sono caldi e accoglienti

I gialli sono accoglienti e solari

I verdi sono tranquilli, rinvigorenti, e nello stesso tempo riposanti ed equilibrati

I blu sono associati ad un pensiero limpido e calmo

I viola sono stimolanti e sensuali 

Cromatismo in architettura

Le Corbusier, uno dei maestri del Movimento moderno, sosteneva che, se gli edifici possiedono diverse combinazioni di colori, allora raggiungono un alto grado di poeticità.

Dalle sue tesi, molti sono gli architetti che nel nostro secolo si sono dedicati al colore, rendendolo elemento identificativo dei propri progetti. Vediamo qualche esempio.

Jean Nouvel – Il kilometro rosso
Jean Nouvel – Il kilometro rosso
MVRDV – Didden Village
MVRDV – Didden Village
MVRDV – Studio Thonik
MVRDV – Studio Thonik
Sauerbruch & Hutton – Mac567
Sauerbruch & Hutton – Mac567
Sauerbruch & Hutton - Museo d'Arte Moderna e Contemporanea Brandhorst
Sauerbruch & Hutton - Museo d'Arte Moderna e Contemporanea Brandhorst

Pronto ad infrangere le regole?

Abbiamo appena parlato delle teorie sul colore che dovrebbero essere seguite, delle emozioni che i colori suscitano e dei più grandi esempi di utilizzo del colore in architettura…bene tieni a mente questi esempi, ma preparati ad infrangere le regole!

Infatti, quello che conta prima di tutto, sono le tue preferenze personali e la tua ispirazione.

Concediti un momento in più per riflettere e per guardarti intorno...l'ispirazione è ovunque!

 

Scrivi commento

Commenti: 0