Shabby Chic: prima tendenza, ora lifestyle

http://www.pinterest.com/pin/308144799475652096/
http://www.pinterest.com/pin/308144799475652096/

Chi di voi non ha l’esigenza di ritagliarsi uno spazio di relax nell’incalzante routine quotidiana?

E quel desiderio di condurre una vita dai ritmi dolci e rilassanti? Tutto ciò non è utopia!

Basta ripensare al passato e farlo rivivere nelle nostre case, ritrovando quel gusto di circondarsi di oggetti dall'aria romantica e intima, che sembrano saltati fuori dal “baule della nonna”. Forse è proprio da qui che per molti è nata la passione per lo Shabby Chic, questa tendenza che ormai sta spopolando ovunque.

 

Si ovunque, perché è una tendenza di arredamento e interior design, convertita in lifestyle.

 

Anche il team di L.A.S. si è lasciato travolgere ed ha il piacere di condurti alla scoperta di questo stile, prima di proporti nel 2014 delle novità elegantemente trasandate!

 

Origini e significato

 

“Shabby Chic” letteralmente significa “trasandato elegante” ed è un termine coniato per la prima volta agli inizi degli anni ’80, dalla rivista “The World of Interiors”.

Ma in realtà le sue origini sono da ricercare in Francia all'epoca di Luigi XV, dove questa tecnica decorativa che consentiva di lasciare intravedere il colore del legno dei mobili e di altri oggetti, era denominata “decapè”.

Intorno al 1700 iniziò a diffondersi in Gran Bretagna - pensiamo all'arredamento che caratterizzava le case della campagna inglese - e negli anni è stato accostato ad altri stili come il Pop Vittoriano, il Bohémien Chic e il Provenzale Chic.

Nonostante ciò lo stile “Shabby Chic”, venne alla ribalta solo nel 1989, quando la designer popolare Rachel Ashwell, decise di fondare il primo store a Santa Monica (California), chiamato appunto Shabby Chic.

Pensate che iniziò decorando la propria casa seguendo i canoni estetici che oggi identificano questo stile, e dal successo avuto fra i propri amici ebbe l’incentivo per dare inizio alla sua attività imprenditoriale.

 

http://www.pinterest.com/pin/152207662380197777/
http://www.pinterest.com/pin/152207662380197777/

Colori e materiali

 

I colori shabby seguono le nuances naturali del bianco, che dà luminosità all'ambiente, e le nuances dei colori pastello, rosa cipria, rosa antico, giallo fieno, verde decapè, lavanda, azzurro carta da zucchero e blu-indaco anticato.

Perfetto il bianco antico che sconfina nel color ecrù segnato dal tempo, grande protagonista delle atmosfere shabby.

 

Sono incluse tinte floreali, per un’atmosfera romantica, sempre molto tenui.

 

Oltre al mobile pitturato, che lascia intravedere il colore sottostante nelle varie tinte del legno e le sue venature, grandi protagonisti dello stile shabby sono i tessuti della nonna, lino e cotone intrecciati con pizzi e merletti, che danno un tocco retrò.

 

DIY (Do It Yourself)

 

Oltre al suo fascino indiscutibile, lo stile Shabby Chic si sposa perfettamente con la filosofia ecologica del riciclo creativo, ed ecco come il fai da te in casa, da hobby, si trasforma in soluzione anti-crisi.

Ovviamente il tutto deve essere effettuato con buon gusto ed essere l’espressione di questo stile elegante, curandone ogni minimo dettaglio.

 

Alcune idee fai da te per decorare la casa in stile Shabby Chic (Architecture Art Designs) e le nuove frontiere della creatività (Casa&Design di Repubblica)

 

Mood per il tuo matrimonio

 

Il matrimonio Shabby Chic rispecchia lo stile romantico per eccellenza.

Ci si può sbizzarrire per creare suggestive scenografie, bomboniere e dettagli, riadattando le caratteristiche che questo stile propone per l’arredamento. Addirittura la sposa può decidere se riutilizzare il vestito da sposa della mamma o della nonna adeguandolo alla sua figura, parola dell’autorevole blog matrimonio.it

Foto © Giulia Tibaldi e Giordano Garosio
Foto © Giulia Tibaldi e Giordano Garosio

Anche su “BAKE OFF” condotto da Benedetta Parodi

 

E per concludere il nostro viaggio nel mondo dello Shabby Chic parliamo di Bakery.

 

Proprio oggi 29 Novembre su Real Time, è pronto a sbarcare in Italia “Bake Off”, il nuovo talent show di cucina condotto da Benedetta Parodi.

 A rendere ancor più splendida Villa Arconati (Bollate Milano), sarà la scenografia interamente Shabby Chic scelta per il programma dallo Studio Conti|Marchetti: uno stile fatto per accogliere e coccolare, proprio quello che viene fatto per i dolci – spiegano Claudia e Mariangela di Blanc MariClò in un’intervista a Vanity Fair.

 

Siamo proprio curiosi…

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0